Disturbo sessuale femminile Vaginismo

Disturbi relativi al vaginismo: Fobico fusionale o d’angoscia

Il Vaginismo Fobico fusionale o d’angoscia, appartiene alla sessualità femminile e prevede: una paura un terrore fobico della penetrazione.
La causa è legata alla paura del dolore, un dolore mai sperimentato, ma immaginato come tale, più propriamente: “la paura della paura del dolore
Si verifica con una contrazione spastica inconscia del primo terzo della vagina che rende impossibile qualsiasi tentativo di penetrazione.

Descrizione del vaginismo

Il vaginismo è un disturbo relativo al dolore sessuale, che non solo colpisce la donna durante la penetrazione, ma addirittura ante-porta, impedendo spesso all’uomo qualsiasi tipo di avvicinamento genitale o delle dita della mano nella zona pelvica.

La donna tende a manifestare grande diffidenza anche nell’uso dei tamponi assorbenti durante le mestruazioni. Le visite ginecologiche sono proibite, avvengono senza acun inserimento dello speculum (dispositivo medico utilizzato per mantenere aperto l’ orifizio vaginale) e delle dita da parte del medico per la visita interna in vagina.

A volte la paura femminile della penetrazione può insorgere anche solo all’idea di fare sesso e questo genera timori e ansie, diventando una causa di profondo disagio per la donna, la quale sente sminuita la sua femminilità, coltivado numerosi problemi nel rapporto col partner.
Questo tipo di donne, per non provare disagio ed eventuale dolore attuano una condotta di evitamento dei rapporti sessuali nella coppia ed hanno grande paura ad iniziare nuove relazioni.

Vaginismo: le cause

Il Vaginismo può essere causato da diversi fattori, quali:

  • un atteggiamento negativo nei confronti dell’altro sesso a seguito delle paure sessuali
  • un rapporto difficile e conflittuale con il proprio corpo, vissuto come inaccettabile o percepito come inadeguato, brutto o poco seduttivo.
  • nell’infanzia, preadolescenza e adolescenza della donna ha prevalso un’educazione sessuale repressiva vissuta come sporca, vietata, demonizzata, dolorosa comunque da non praticare, sovente il mandato inconscio è una verginità da conservare e proprio per questo difficile e dolorosa da perdere. Infatti queste donne-bambine restano tutte vergini bianche.
  • il sintomo così netto e definito determina problemi nella coppia e nel rapporto con il proprio partner.
  • a monte del sintomo stesso è spesso rintracciabile un trauma, una molestia sessuale o una violenza, subita, temuta o fantasmizzata.

Nonostante il vaginismo, la donna può provare forte eccitazione e desiderio di fare l’amore, senza però riuscire a vivere una sessualità completa, rilassata, appagante e libera. Spesso la loro sessualità si gioca extragenitalmente in maniera preadolescenziale, frammista alla tenerezza, senza possibilità di integrare erotismo

Il Trattamento del Vaginismo

Il lavoro psicoterapeutico ha come base il rilassamento muscolare e attraverso il lavoro terapeutico il dissolvimento del conflitto inconscio che il sintomo stesso rappresenta, con l’obbiettivo di costruire il passaggio da una sessualità pregenitale ad una sessualità genitale e adulta.

Nella mia attività di Sessuologa Clinica tratto frequentemente casi di matrimonio bianco nei miei studi di Livorno e Lucca.

Per matrimonio bianco si intende solitamente una coppia nella quale la donna in quanto vaginica ha una forte paura di esser penetrata e l’uomo rispetta e acconsente alla sua richiesta per un lungo periodo di tempo,  all’interno stesso del matrimonio.

Spesso il partner presenta un carattere mite, poco deciso e poco pulsionale, con qualche timore verso il femminile, lascia condurre la sessualità alla propria compagna, non avendo la forza d’imporsi e contrastare il rapporto.

Pin It on Pinterest

Share This
WhatsApp chat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi